Illustrato

con 10 tavole originali

Probabilmente il più bel racconto, certo il più ricco di humour, malizia, sensualità, acutezza psicologica che mai scrisse Edmondo De Amicis.

 

– Italo Calvino

AMORE E GINNASTICA
Edmondo De Amicis

— L’uomo anche più mite e più ragionevole del mondo è come dell’acqua in un bicchiere: che trabocchi o no, dipende dal grado di forza della polvere effervescente che ci mette dentro la passione.

Cosa succede quando la passione irrompe tra le tranquille mura di un condominio della Torino di fine Ottocento? Amore e ginnastica, pubblicato nel 1892, narra le vicende del giovane ex seminarista “don” Celzani – così soprannominato a causa dei suoi modi preteschi –, perdutamente innamorato dell’irraggiungibile signorina Pedani, atletica e androgina insegnante di educazione fisica. Attraverso una scrittura ironica, ricca di momenti di vera e propria comicità, De Amicis confeziona un romanzo breve che ci consegna un’immagine sorprendente dello scrittore ligure.

Questo libro è contenuto nel CofaLetto "Libro intero parzialmente illustrato, a lunga conservazione".